Concessione proroga del taglio boschivo per la stagiona silvana 2019-2020

L’Area Tecnica, Settore 2 Demanio Agricoltura Foreste Ambiente dell’Unione Montana Catria e Nerone di Cagli,  ha comunicato la concessione della proroga del taglio boschivo per la stagiona silvana 2019-2020.
Con la Determinazione del Responsabile del Settore Demanio, Foreste, Ambiente è  stato stabilito quanto segue:

  1. di prorogare il periodo di esecuzione dei tagli forestali della corrente stagione silvana 2019-2020, ai sensi dell’art. 27, comma 2 delle PMPF adottate con DGR n. 1732 del 17/12/2018, posticipando di trenta giorni il termine utile per il taglio e le susseguenti operazioni di esbosco, nel territorio di competenza di questa Unione Montana e precisamente nei comuni di Acqualagna, Apecchio, Cagli Cantiano, Frontone e Serra Sant’Abbondio;
  2.  di stabilire che in forza del citato provvedimento, il termine per l’esecuzione del taglio forestale per la corrente stagione, viene ad essere così  rideterminato: 
  • cedui fino a 500 metri s.l.m.: 30 aprile 2020;
  • cedui tra i 500 e i 1.000 metri s.l.m.: 15 maggio 2020; 
  • cedui oltre i 1.000 metri s.l.m.: 30 maggio 2020;
  1. di dare atto che per le operazioni di allestimento e sgombero resta fermo al momento, quanto previsto all’art. 11 delle PMPF, il quale stabilisce che il materiale commerciale debba essere esboscato dalle tagliate entro i trenta giorni successivi alla scadenza della stagione silvana.  

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.